Myricae cover

Myricae

Giovanni Pascoli

1. 01 – Il giorno dei morti
2. 02 – Dall’alba al tramonto
3. 03 – Ricordi
4. 04 – Pensieri
5. 05 – Creature
6. 06 – La civetta
7. 07 – Le pene del poeta
8. 08 – L’ultima passeggiata
9. 09 – Dialogo
10. 10 – Nozze
11. 11 – Le gioie del poeta
12. 12 – Finestra illuminata
13. 13 – Solitudine
14. 14 – Campane a sera
15. 15 – Elegie
16. 16 – Ida e Maria
17. 17 – In campagna
18. 18 – Primavera
19. 19 – Germoglio
20. 20 – Docezze
21. 21 – Tristezze
22. 22 – Il bacio del morto
23. 23 – La notte dei morti
24. 24 – I due cugini
25. 25 – Placido
26. 26 – Tramonti
27. 27 – Il cuore del cipresso
28. 28 – Alberi e fiori
29. 29 – Colloquio
30. 30 – In cammino
31. 31 – Ultimo sogno

(*) Your listen progress will be continuously saved. Just bookmark and come back to this page and continue where you left off.

Genres

Summary

Myricae, è la raccolta di poesie più amata dal Pascoli. [...] Nel 1903, la raccolta definitiva comprendeva 156 liriche del poeta. I componimenti in esso raccolti sono dedicati al ciclo delle stagioni, al lavoro dei campi e alla vita contadina. Il titolo indica la modestia e la semplicità della poetica. Le myricae, le umili tamerici, diventano un simbolo delle tematiche del Pascoli ed evocano riflessioni profonde. La descrizione realistica cela un significato più ampio così che, dal mondo contadino si arriva poi ad un significato universale. La rappresentazione della vita nei campi e della condizione contadina è solo all’apparenza il messaggio che il poeta vuole trasmettere con le sue opere. [...] Il significato delle Myricae, va quindi oltre l’apparenza.